Tonno Bianco Sott'Olio

Il “Bonito del Norte” è il tonno alalunga, molto diffuso nel mar Mediterraneo. Solo il tonno migliore e più fresco, direttamente dal nord della Spagna, viene cotto e poi ricoperto con un olio d'oliva di alta qualità per ottenere un tonno alalunga sott'olio prodotto esclusivamente a mano, artigianalmente come una volta, e dall'incredibile aroma di mare.

8 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

8 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

Il Tonno Alalunga Sott'olio tra Storia e Sapore

Il tonno sott'olio è molto più di un semplice ingrediente; è una vera e propria tradizione culinaria che affonda le radici nella storia della conservazione alimentare. Ma chi ha inventato il tonno sott'olio? L'arte di conservare il pesce in olio di oliva risale agli antichi Romani, che già utilizzavano tecniche simili per mantenere i cibi freschi più a lungo durante le loro conquiste. Tuttavia, è stato nel corso del XIX secolo, con l'avvento delle conserve industriali, che il tonno sott'olio è diventato una presenza comune nelle dispense di tutto il mondo, grazie alla sua praticità e al suo sapore ricco e soddisfacente.

La conservazione del tonno in olio in lattine divenne popolare in Italia e in Spagna, due paesi con una lunga tradizione nella pesca del tonno e nell'uso dell'olio d'oliva per la cucina e la conservazione sott olio. Il tonno, con la sua carne tenera e il gusto distintivo, si presta perfettamente alla conservazione in olio extravergine di oliva, che ne esalta il sapore senza sovrastarlo. La sua versatilità lo rende protagonista di innumerevoli ricette, dalla semplice insalata ai piatti più elaborati.

Come si fa il Tonno Sott'olio

La prima fase è la selezione degli esemplari più freschi e migliori di tonno. Nella fabbrica di produzione vengono controllate nuovamente la freschezza e la qualità e vengono classificati i tonni alalunga in base alle dimensioni. Il nostro partner Serrats si occupa manualmente, e in maniera totalmente artigianale, di rimuovere gli scarti per poi cuocere il tonno a circa 98º per tre ore.

Una volta che il tonno si sarà raffreddato, viene disposto su dei vassoi e, a mano e con grande cura e abilità, viene rimossa la pelle, ma anche le ossa e le eventuali macchie scure rimaste. Successivamente, la parte più pregiata del tonno, ovvero i filetti, viene separata dal resto del pesce. Questa fase di pulizia assolutamente manuale è molto importante per ottenere dei filetti interi perfettamente puliti, così da presentare un tonno in scatola dall'eccezionale aspetto con una carne bianca, gustosa e appetitosa. Infine, sempre manualmente, il tonno viene inscatolato con l'aggiunta in olio d'oliva ed infine sterilizzato.

Migliori Ricette con Tonno Sott'olio

Quando si tratta di cucinare piatti leggeri e saporiti, i filetti di tonno sott'olio si rivelano un alleato insostituibile, specialmente durante i mesi estivi. La sua versatilità lo rende perfetto per una varietà di ricette che soddisfano il palato senza appesantire.

Il tonno sott'olio è l'aggiunta ideale per qualsiasi insalata estiva. Con il suo sapore ricco e la consistenza morbida, può trasformare una semplice lattuga verde in un pasto completo e nutriente. Prova ad abbinarlo con ingredienti freschi come pomodori ciliegini, cetrioli croccanti e un pizzico di basilico per un tocco di freschezza. Il tonno sott'olio non solo aggiunge sapore ma anche proteine preziose, rendendo l'insalata un pranzo o una cena perfettamente bilanciata.

Per un pranzo veloce ma gustoso, basta aggiungere il tonno sott'olio nei tuoi panini o piadine. La sua consistenza e il sapore si combinano perfettamente con pane fresco, verdure croccanti e un velo di maionese o salsa allo yogurt per un tocco cremoso. Che sia un picnic all'aperto o un pranzo da ufficio, un panino al tonno è sempre una scelta vincente.

Il tonno sott'olio è anche una base eccellente per primi piatti freddi, particolarmente apprezzati nei giorni più caldi. Un classico è la pasta fredda al tonno: facile da preparare in anticipo e deliziosa da gustare. Mescola il tonno con olive, capperi e un filo di olio extra vergine d'oliva per un piatto che porta il sapore del Mediterraneo direttamente in tavola.

Il Tonno Sott'olio per una Dieta Equilibrata

Il tonno sott'olio non è solo un ingrediente versatile e gustoso, ma anche una fonte eccellente di nutrienti essenziali che possono contribuire significativamente al benessere generale. Ricco di proteine, omega-3 e molte sostanze nutritive, il tonno sott'olio offre una serie di benefici per la salute che lo rendono un must per una dieta sana e bilanciata.

Eccellente fonte di proteine complete, fornendo tutti gli amninoacidi essenziali necessari al corpo per riparare tessuti e costruire muscoli. Questo lo rende particolarmente prezioso per atleti, persone attive e chiunque cerchi di mantenere o aumentare la massa muscolare magra.

Uno dei maggiori vantaggi del tonno è il suo alto contenuto di acidi grassi omega-3, in particolare EPA e DHA. Questi grassi sono essenziali per la salute del cuore, aiutando a ridurre l'infiammazione, abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e diminuire il rischio di malattie croniche.

Il tonno sott'olio è anche ricco di vitamine e minerali, tra cui la vitamina D, importante per la salute delle ossa e la funzione immunitaria, e il selenio, un potente antiossidante che protegge le cellule dal danno ossidativo e supporta la funzione della tiroide.