Spedizioni in tutta Italia con un tariffa unica di 8,00€. Per ordini superiori a 100€ la spedizione è gratuita.
Cerca
Carrello0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
Swipe to the left
05 ottobre 2020

Cuocere il baccalà in olio cottura

Qual è il modo migliore per cucinare il baccalà? Il nostro chef consiglia l'olio cottura, una tecnica dove il baccalà viene immerso in olio a 70° per 10 minuti. Scopriamo nel dettaglio come si fa

Olio cottura, che cos'è e come fare

Questa tecnica antica di origine francese consiste nell'immergere interamente un alimento in olio caldo con una temperatura compresa tra i 40° e gli 80° e lasciarlo per un tempo prolungato. Gli alimenti possono essere messi a bagno nell'olio oppure in un sacchetto sottovuoto riempito d'olio, esattamente come la gamma 60° del baccalà Giraldo.

Per questo tipo di cottura è fondamentale mantenere una temperatura costante durante l'intero processo. Bisogna quindi dotarsi di un termometro da cucina.

5 passaggi per l'olio cottura perfetta

  • Usa un mix d'olio di semi (80%) e di olio EVO (20%)
  • Porta l'olio a una temperatura di 70°
  • Immergi il baccalà già porzionato per 8-10 minuti circa
  • Passato il tempo, scola il baccalà e asciugalo con la carta assorbente
  • Non buttare via l'olio, usalo per fare la salsa pil pil, perfetta per accompagnare il baccalà


Guarda la ricetta per cuocere il baccalà in olio cottura

Condividi Articolo