Carpaccio di fassona piemontese

In vista della bella stagione, Giorgio Guglielmetti e il suo braccio destro Rodrigio hanno pensato ad un piatto che può essere sia un piacevole antipasto per un pranzo con gli amici oppure un light lunch gourmet. In questa videoricetta scoprirai come condire un carpaccio di carne cruda fassona piemontese per creare un piatto elegante e goloso. Chef Giorgio utilizza un batticarne per appiattire la noce di fassona piemontese, un taglio di carne magro perfetto da servire crudo. Il carpaccio di fassona Piemontese Madama Bianca viene servito con un caviaroli (perlage di olio) alla nocciola, una stracciatella di burrata pugliese Luigi Guffanti, pregiata senape in grani di Meaux e della micromisticanza selvatica.

Come si fa il CARPACCIO DI CARNE cruda

Difficoltà: Facile

Tempo: 20 minuti

Dosi per: 4 persone

Ingredienti per 4 persone

  • Noce di Fassona Piemontese 600 g
  • Stracciatella di burrata 100 g
  • Senape di Meaux 4 cucchiai
  • Caviaroli alla nocciola
  • Micro misticanza
  • Sale Maldon
  • Olio EVO dop

Procedimento

  • Porzionare un pezzo di noce di fassona Piemontese
  • Posizionarla tra due fogli di carta forno e batterla con il batticarne
  • Tagliarla con l’aiuto di una base circolare
  • Posizionarla sul piatto e condirla
  • Frullare la burrata
  • Condire il carpaccio con sale maldon, olio evo, burrata, caviaroli alla nocciola, senape di Meaux in grani e micromisticanza

Acquista i prodotti della ricetta

2 maggio 2022